Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
12 nov 2020. Giorgia Latini l’assessore alla cultura e lo sport della regione Marche ha inviato una lettera al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e ai Ministri Boccia, Speranza e Azzolina per sottoporre alla loro attenzione le criticità insite nella misura precauzionale dell’uso delle mascherine che in applicazione delle recenti disposizioni normative, deve essere indossata sempre durante la permanenza nei locali scolastici, anche quando gli alunni sono seduti al banco e indipendentemente dalla condizione di distanza.
Molti genitori, insegnanti, dirigenti scolastici, professionisti e amministratori locali in questi giorni hanno manifestato una profonda contrarietà e preoccupazione all’uso prolungato delle mascherine per 5/8 ore consecutive rilevando i danni che tale uso arrecherebbe ai bambini non solo dal punto di vista fisico ma anche emotivo, sociale e psicologico.
Come mamma di due bambini sono anche io preoccupata per questo utilizzo obbligatorio della mascherina e ringrazio i sindaci marchigiani che hanno sottoscritto la lettera trasmessa alle istituzioni per sottolineare le preoccupazioni che l’ultimo Dpcm ha inevitabilmente innescato nei genitori, negli insegnanti e nelle amministrazioni locali.
Confido in un autorevole intervento affinché il Governo possa rivedere tale misura e renderla sostenibile per la fascia più giovane della popolazione scolastica.
👉 Leggi qui la lettera integrale: https://bit.ly/36uA2wJ

L’assessore alla cultura e lo sport della regione Marche Giorgia Latini

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
 
Onorevole Riccardo Marchetti

Il commissario regionale della lega Marche Riccardo Marchetti contro l’ordinanza del Ministro della Salute Speranza

L’Onorevole Marchetti ha dichiarato alla stampa che l’incomprensibile decisione del governo di inserire le Marche tra le regioni in zona arancione, è basata su parametri incomprensibili ed è arrivata senza alcuna interlocuzione preventiva con le istituzioni regionali. L’onorevole Marchetti ha dichiarato inoltre che sta preparando un’interrogazione al ministro Speranza per avere adeguati chiarimenti nel merito, aggiunge che il calcolo dei parametri che hanno portato l’esecutivo a paralizzare le Marche dichiarandole regione a rischio medio-alto si riferisce ai dati dell’ultima settimana di ottobre, che già negli ultimi sette giorni hanno subito una variazione in positivo.

Marchetti ha inoltre sottolineato che questo provvedimento arrecherà altri danni alle attività produttive, già compromesse da una crisi senza precedenti.

Porta bicchieri, zucchero, palettine e tè in legno massello di frassino
Porta capsule tipo Nespresso per 20 cps. in legno massello di frassino