blog di Francesco Luciani

Lasciare l’euro per tornare a vivere, ed a crescere.

Chi ha consentito alla Cina di essere la fabbrica del mondo siamo stati noi consentendogli di avere una moneta artificialmente svalutata a tavolino del 40%. Il valore delle valute nel mondo è determinato dalla libera contrattazione delle monete: l’acquisto e la vendita. Se la tua moneta è molto richiesta sale di valore, se invece è poco richiesta diminuisce di valore. In Cina non è così! I dittatori comunisti cinesi hanno deciso che lo Yuan deve valere “tot” e “tot” vale! Hanno deciso a tavolino! Così hanno studiato un prezzo per la loro moneta svalutato del 40% in modo tale che tutti i listini dei loro prodotti costino il 40% in meno dei prodotti fatti nel resto del mondo. Per questo vendono in tutto il mondo e con questo stratagemma hanno costruito il loro impero economico! Quando l’Italia tornerà alla Lira e sono certo che accadrà, la nostra Lira subirà una svalutazione naturale del 20% e questo ci consentirà di essere la piccola Cina d’Europa, riempiremo le nostre fabbriche di ordini e di operai ed esporteremo in tutto il mondo, togliendo il primato alla Germania dell’export. Basta volerlo! Torniamo alla Lira e torneremo a volare, lasciandoci alle spalle la palude dell’euro!

Francesco Luciani

Ancona, sabato 7 novembre 2020

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email